Arti circensi e clown

LABORATORIO DI ARTI CIRCENSI

Tenuto da Deianira Dragone e Carmine Basile

MATERIE DI STUDIO

  • Giocoleria (Fazzoletti, palline,piatti cinesi etc.)
  • acrobatica (Elementi di base, piramidi, acrobazie con partner, acrobazie con scale etc.)
  • teatro e clown (esercizi di fiducia e contatto, uso della voce, improvvisazione, gags clownesche etc.)

MOTIVAZIONI E OBIETTIVI

Il circo è un mondo particolare, fantastico e misterioso, da a chiunque la possibilità  di conoscere e sviluppare le proprie capacità  creative e di presentarle davanti ad un pubblico interessato.

L'idea di questo lavoro non è di copiare il circo reale, ma il tema del circo è il punto di partenza per un lavoro creativo e armonico.

Queste forme di espressione e movimento aiutano a sviluppare:

  • Capacità fisiche: coordinazione, reazione, forza, equilibrio, destrezza, ritmo, agilità , espressione del corpo.

  • Capacità  psichiche: concentrazione, creatività , coscienza del proprio valore, coordinazione ed equilibrio tra emisfero destro e sinistro (razionalità  e creatività ), sviluppo della spontaneità ; superamento della timidezza; sviluppo della fantasia e dell'immaginazione; accettazione e superamento "dell'errore" in un clima di fiducia.

  • Capacità  sociali: fiducia, collaborazione, aiuto, contatto, comunicazione verbale e non.

VERIFICA E VALUTAZIONE

Al termine delle attività realizzate sarà  messa in scena una "performance" teatrale, nella quale gli stessi esercizi diventeranno "spettacolo", costruendo un piccolo gioco di scatole cinesi che permetteranno di "riflettere" e "far riflettere" sull’esperienza vissuta e di comunicarla agli altri.

 

AllegatoDimensione
proposta.lab_.arti circ.2008.doc154 KB